"Te iubeste mama!"/"Mamma ti vuole bene!"

Proiectul “Te iubeste mama!” menit sa faciliteze comunicarea audio-vizuala gratuita online intre copiii ramasi in Romania si parintii acestora, care sunt la munca in Italia. Scopul principal este acela de a preveni si diminua numarul de cazuri sociale in randul copiilor ramasi acasa si sustinerea rolului parental la distanta./Comunicazione audio-visiva a distanza; uno strumento di sostegno alla genitorialità transnazionale: si rivolge alle mamme e ai papà che hanno i figli e la famiglia in un altro Paese, accompagnandoli nel difficile compito di conciliare la vita lavorativa in Italia con le esigenze della famiglia lontana.

AL VIA IL PROGETTO “LA MAMMA TI VUOLE BENE”…@Siena

Di mamma ce n’è una sola. E quanto più è lontana, tanto più ti vuole bene. Una verità che le famiglie divise dal fenomeno dell’emigrazione conoscono perfettamente, soprattutto le tante badanti provenienti a Siena dall’est Europa che a casa hanno lasciato i figli piccoli. E allora, perché non unire le forze per affidarsi alle nuove tecnologie della comunicazione che colmano le distanze e aiutano a soffrire meno di malinconia? A questo mira il progetto titolato appunto “La mamma ti vuole bene” che l’Amministrazione Provinciale assessorato politiche sociali e la Biblioteca Comunale degli Intronati hanno costruito insieme all’Associazione “Rumeni a Siena e amici”. Un’idea che sta mettendo le gambe proprio in questi giorni, e che prevede la creazione di ponti telematici tra la popolazione straniera residente nel comune di Siena e le località estere dove risiedono i familiari. Mettendo a disposizione postazioni internet dotate degli strumenti necessari per la comunicazione audiovisiva – cuffie, microfono e webcam – si dà la possibilità alle assistenti domiciliari di comunicare con i propri figli e di poterli anche vedere.

Il servizio sarà fornito nei locali della Biblioteca, in via della Sapienza 3, ogni mercoledì dalle 15 alle 18. Ogni utente avrà a disposizione 15-20 minuti per la conversazione e sarà assistito da un operatore dell’associazione “Rumeni a Siena e amici” , alla quale ci si può rivolgere per prenotare il collegamento, ogni giorno dalle 9 alle 18 telefonando a Denisa Grapa, 3203621709, o scrivendo a rumeniasiena@altervista.org . Per saperne di più, http://www.rumeniasiena.altervista.org, facebook: Rumeni a siena e amici/proiectul “Te iubeste mama!” – http://www.teiubestemama.it
Al-via-il-progetto-La-mamma-ti-vuole-bene_big_news
“L’Amministrazione Provinciale di Siena – afferma l’assessore alle politiche sociali Simonetta Pellegrini – in questi anni si è molto spesa per costruire una rete di accoglienza per le persone di altri paesi che abitano nel nostro territorio e che ad esso offrono un contributo importante in termini di lavoro e di assistenza. Spesso non ci rendiamo conto che le tante donne straniere che nelle nostre famiglie aiutano gli anziani a mantenere la propria autonomia o comunque a rimanere nel loro ambiente naturale di vita, hanno lasciato in paesi lontani familiari e figli che sentono la loro mancanza e con cui riescono a comunicare con difficoltà. Per questo il progetto che mi è stato presentato dall’associazione senese dei Rumeni mi è sembrato subito molto interessante. Possiamo svilupparlo grazie alla disponibilità della Biblioteca degli Intronati ed io mi auguro che possa offrire a donne rumene e di altre nazionalità un’opportunità importante di relazione con i figli e le famiglie rimaste nella patria di origine, ed aiutarle a vivere con maggiore tranquillità la loro esperienza di lavoro e di vita.”

Da parte sua Luciano Borghi direttore della Biblioteca degli Intronati afferma: “Abbiamo aderito subito a questa proposta: la biblioteca, istituto di coordinamento della Rete documentaria senese, sarà solo la prima della provincia e della rete in cui verrà avviato il progetto. Stiamo lavorando perché seguano altre biblioteche nei vari territori soprattutto in quelli più interessati al fenomeno dell’immigrazione. Nello stesso tempo, l’Associazione italiana biblioteche ha lanciato un protocollo di collaborazione con l’Associazione dei bibliotecari e delle biblioteche pubbliche in Romania per incrementare le attività e gli ambiti di cooperazione e scambio. La massima attenzione verso queste problematiche sociali e culturali contraddistingue da sempre la “politica bibliotecaria” della Regione Toscana. Il contatto con le associazioni cittadine di immigrati, non solo rumeni, ci permetterà di avviare una collaborazione a largo raggio che riguarderà anche la creazione di scaffali di libri multiculturali in lingue non occidentali e di servizi multiculturali di biblioteca decentrati, negli ospedali, nei centri commerciali, negli istituti di pena”.
Fonte: http://www.provincia.siena.it/News/Al-via-il-progetto-La-mamma-ti-vuole-bene

Leggi anche: ”La mamma ti vuole bene”, e ti parla via webcam
Un progetto Provincia – Biblioteca Intronati – Comunità Rumena per mettere in contatto le badanti con le famiglie lontane
bambini-computer
Fonte: http://www.sienafree.it/siena/142-siena/51550-la-mamma-ti-vuole-bene-e-ti-parla-via-webcam

Informazioni su Associazione Donne Romene in Italia - A.D.R.I.

A.D.R.I isi propune să încurajeze și promoveze integrarea românilor imigranți în societatea italiană, cu o atenție deosebită la realitatea emigrantelor române, de multe ori obligate să lase copiii lor în țară; să contribuie la susținerea coeziunii familiale, la cresterea gradului de constientizare a comunitatii asupra fenomenului copiilor lasati singuri in Romania, in urma plecarii parintilor la munca in strainatate, si sa contribuie la ridicarea factorului de echilibru al persoanelor care traiesc departe de tara, precum și la conștientizarea riscurilor la care sunt supuse persoanele singure, menținerea legăturii vii dintre emigrantele și emigranții români aflați în Italia cu țara si limba de origine. Sustinerea si aplicarea Proiectului "Te iubeste mama!" (c) Proiect tutelat de copyright 2011 A.D.R.I. si propone di valorizzare e supportare la condizione femminile, dell’immigrata romena, nella vita familiare e professionale e il suo positivo contributo al processo di integrazione nella società italiana. Tenendo conto della centralità della donna nella famiglia immigrata romena, del suo ruolo fondamentale nell'economia della famiglia e nell'attivazione dei rapporti sociali. Favorire e promuovere l’integrazione degli immigrati romeni nella società italiana, con particolare attenzione alla realtà delle immigrate romene, spesso obbligate a lasciare i figli in patria; Contribuire a mantenere vivo il legame delle immigrate e degli immigrati romeni presenti in Italia con il paese di origine, sostegno alla genitorialità a distanza. https://teiubestemamasilviadumitrache.wordpress.com/about/ Address adri_milano@live.it Website http://www.teiubestemama.it http://dumitrachesilvia.wordpress.com/ http://www.cuccagna.org/portal/IT/handle/?page=progetti_sportellodonna http://www.ciaoromania.ro/membri-2/membri-affiliati-2/associazione-donne-romene-in-italia-a-d-r-i/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: