"Te iubeste mama!"/"Mamma ti vuole bene!"

Proiectul “Te iubeste mama!” menit sa faciliteze comunicarea audio-vizuala gratuita online intre copiii ramasi in Romania si parintii acestora, care sunt la munca in Italia. Scopul principal este acela de a preveni si diminua numarul de cazuri sociale in randul copiilor ramasi acasa si sustinerea rolului parental la distanta./Comunicazione audio-visiva a distanza; uno strumento di sostegno alla genitorialità transnazionale: si rivolge alle mamme e ai papà che hanno i figli e la famiglia in un altro Paese, accompagnandoli nel difficile compito di conciliare la vita lavorativa in Italia con le esigenze della famiglia lontana.

“Te iubeste mama!” @Calascibetta/Sicilia 2013

Te iubeste mama!”. Hanno un suono rassicurante queste parole, come il caldo abbraccio di una mamma. Proprio quello da cui vivono lontani tanti “orfani bianchi”, bambini abbandonati dalle loro madri emigrate in paesi stranieri per mancanza di lavoro.

“Te iubeste mama ovvero “La mamma ti vuole bene” è anche il nome del progetto promosso dalle associazioni ADRI (Associazione delle Donne Romene in Italia) e Si.Ro Enna (siculo-romena), con il supporto del CSVE (Centro Servizi Volontariato Enteo, Distretto Enna 1) e in collaborazione con il Comune di Calascibetta e la Parrocchia ortodossa di San Giovanni Battista, per far conoscere la drammatica realtà delle tante donne migranti residenti in Italia, costrette a vivere lontane dai figli e dalle famiglie. Si tratta di un progetto di comunicazione audiovisiva della durata di sei mesi, partito lo scorso giovedì e presentato nell’aula multimediale del Comune di Calascibetta con la visione del film documentario sulla condizione degli orfani bianchi di Romania.

Lo scopo – spiega Dorica Orzan, presidente Si.Ro.Enna, da anni residente nell’ennese – è innanzitutto sensibilizzare gli italiani e trovare soluzioni condivise contro il dramma di mamme e figli lontani”.
581469_361714700598447_1301079118_n
A introdurre e spiegare il perché dell’iniziativa, la presidente ADRI di Milano, Silvia Dumitrache, che ha ideato il progetto partito con una semplice pagina Facebook. “Negli ultimi anni la Romania è stata scossa da numerosi casi di preadolescenti con i genitori all’estero che sono arrivati a togliersi la vita, non potendo più sopportare la sofferenza causata dalla lontananza dai propri genitori – ha detto DumitracheNei casi meno drammatici, c’è comunque il rischio che questi ragazzi soli, diventino giovani problematici o che prendano la strada dell’illegalità” – http://www.teiubestemama.it
siro_calascibetta_csve
L’obiettivo specifico del progetto è dunque quello di agevolare i contatti tra madri e figli lontani, anche sfruttando la tecnologia e internet. Per questo, dopo il ricorso al più diffuso social network, il progetto ADRI è approdato al settore Biblioteche del Comune di Milano, dando vita a un collegamento audio-visivo con il Sistema delle biblioteche pubbliche romene (Programma Biblionet).
Nella nostra provincia – ha spiegato Dorica Orzanil servizio di collegamento è disponibile da adesso nei locali dell’associazione Si.Ro.Enna a Calascibetta. Qui le donne migranti di tutte le nazionalità, non solo romene, avranno a disposizione gratuitamente una postazione internet per collegarsi su Skype con i figli e le loro famiglie lontane”.
Per l’occasione del lancio ufficiale del progetto “La mamma ti vuole bene!”, Nicoleta Nicolau, scrittrice di origine romena che vive a Calascibetta, l’autrice del volume „Viaggio senza valigia e senza passaporto” ha regalato al progetto “La mamma ti vuole bene!” la bellissima poesia “La madre molto amata”:
Sono passati giorni, mesi, poi gli anni
Da quando, con lacrime agli occhi mia madre
Mi disse che sarebbe andata a lavorar lontano
Sperando di potermi offrire vita dignitosa e farmi studiare.
Rimasi sola e mi sentì tradita, abbandonata,
Perché lei che mi diede vita, la madre molto amata
Scomparve all’improvviso dietro la porta bianca
Lasciandomi ricordo non un sorriso caldo bensì,
un viso di lacrime bagnato.
La mia fiabesca infanzia finì proprio quel giorno
Perché senza di lei la mamma, la casa era vuota
Il dolce era diventato amaro, il cibo insapore
E tutto ciò che mi piaceva prima, adesso non aveva più colore.

https://teiubestemamasilviadumitrache.wordpress.com/2013/08/02/la-madre-molto-amata-dedicata-te-iubeste-mama-nicoleta-nicolau/

Il servizio, solo su prenotazione (numero 368.7506074; email: dorica.orzan@yahoo.it) sarà disponibile ogni giovedì dalle 16 alle 18 nell’aula multimediale del Comune di Calascibetta; stessi orari la domenica ma nella Chiesa ortodossa San Giovanni Battista.
Danila Guarasci

Gallerie foto: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.556245064439552.1073741853.163900070340722&type=3

Informazioni su Associazione Donne Romene in Italia - A.D.R.I.

A.D.R.I isi propune să încurajeze și promoveze integrarea românilor imigranți în societatea italiană, cu o atenție deosebită la realitatea emigrantelor române, de multe ori obligate să lase copiii lor în țară; să contribuie la susținerea coeziunii familiale, la cresterea gradului de constientizare a comunitatii asupra fenomenului copiilor lasati singuri in Romania, in urma plecarii parintilor la munca in strainatate, si sa contribuie la ridicarea factorului de echilibru al persoanelor care traiesc departe de tara, precum și la conștientizarea riscurilor la care sunt supuse persoanele singure, menținerea legăturii vii dintre emigrantele și emigranții români aflați în Italia cu țara si limba de origine. Sustinerea si aplicarea Proiectului "Te iubeste mama!" (c) Proiect tutelat de copyright 2011 A.D.R.I. si propone di valorizzare e supportare la condizione femminile, dell’immigrata romena, nella vita familiare e professionale e il suo positivo contributo al processo di integrazione nella società italiana. Tenendo conto della centralità della donna nella famiglia immigrata romena, del suo ruolo fondamentale nell'economia della famiglia e nell'attivazione dei rapporti sociali. Favorire e promuovere l’integrazione degli immigrati romeni nella società italiana, con particolare attenzione alla realtà delle immigrate romene, spesso obbligate a lasciare i figli in patria; Contribuire a mantenere vivo il legame delle immigrate e degli immigrati romeni presenti in Italia con il paese di origine, sostegno alla genitorialità a distanza. https://teiubestemamasilviadumitrache.wordpress.com/about/ Address adri_milano@live.it Website http://www.teiubestemama.it http://dumitrachesilvia.wordpress.com/ http://www.cuccagna.org/portal/IT/handle/?page=progetti_sportellodonna http://www.ciaoromania.ro/membri-2/membri-affiliati-2/associazione-donne-romene-in-italia-a-d-r-i/

2 commenti su ““Te iubeste mama!” @Calascibetta/Sicilia 2013

  1. Pingback: “Te iubeste mama!” @Calascibetta/Sicilia 2013 | ADRI

  2. Pingback: Mama mult iubita – de Nicoleta Nicolau | "Te iubeste mama" ("La mamma ti vuole bene")

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: