"Te iubeste mama!"/"Mamma ti vuole bene!"

Proiectul “Te iubeste mama!” menit sa faciliteze comunicarea audio-vizuala gratuita online intre copiii ramasi in Romania si parintii acestora, care sunt la munca in Italia. Scopul principal este acela de a preveni si diminua numarul de cazuri sociale in randul copiilor ramasi acasa si sustinerea rolului parental la distanta./Comunicazione audio-visiva a distanza; uno strumento di sostegno alla genitorialità transnazionale: si rivolge alle mamme e ai papà che hanno i figli e la famiglia in un altro Paese, accompagnandoli nel difficile compito di conciliare la vita lavorativa in Italia con le esigenze della famiglia lontana.

Silvia Dumitrache, madre dei figli degli emigranti Romeni

Associazione Donne Romene in Italia - A.D.R.I.

06 aprile 2012/Isabela Mihalcea
 
E’ stata sufficiente la trasmisione di un reportage sui bambini rimasti da soli in Romania, dopo la partenza dei loro genitori in Italia per lavorare, per mobilitare Silvia; ha iniziato cosi’ un progetto con lo scopo di alleviare la mancanza, sia ai picoli che ai grandi.
Nove anni fa, Silvia Dumitrache, una 54enne di Bucarest, partiva per l’Italia per poter far curare suo figlio di soli 10 anni affetto da talassemia. Non fu affatto facile per lei lasciarsi tutto alle spalle e inziare una nuova vita a Milano.
Ha vissuto tutte le difficolta’ di una madre sola, priva di alcun sostegno.
In Italia ha conosciuto tantissime altre Romene che avevano lasciato i loro figli soli a casa, in custodia dei parenti. In Ottobre 2010, Silvia vide in televisione un terribile documentario. “A casa da soli”; era la drammatica storia di tre bambini Romeni che si…

View original post 321 altre parole

Informazioni su Associazione Donne Romene in Italia - A.D.R.I.

A.D.R.I isi propune să încurajeze și promoveze integrarea românilor imigranți în societatea italiană, cu o atenție deosebită la realitatea emigrantelor române, de multe ori obligate să lase copiii lor în țară; să contribuie la susținerea coeziunii familiale, la cresterea gradului de constientizare a comunitatii asupra fenomenului copiilor lasati singuri in Romania, in urma plecarii parintilor la munca in strainatate, si sa contribuie la ridicarea factorului de echilibru al persoanelor care traiesc departe de tara, precum și la conștientizarea riscurilor la care sunt supuse persoanele singure, menținerea legăturii vii dintre emigrantele și emigranții români aflați în Italia cu țara si limba de origine. Sustinerea si aplicarea Proiectului "Te iubeste mama!" (c) Proiect tutelat de copyright 2011 A.D.R.I. si propone di valorizzare e supportare la condizione femminile, dell’immigrata romena, nella vita familiare e professionale e il suo positivo contributo al processo di integrazione nella società italiana. Tenendo conto della centralità della donna nella famiglia immigrata romena, del suo ruolo fondamentale nell'economia della famiglia e nell'attivazione dei rapporti sociali. Favorire e promuovere l’integrazione degli immigrati romeni nella società italiana, con particolare attenzione alla realtà delle immigrate romene, spesso obbligate a lasciare i figli in patria; Contribuire a mantenere vivo il legame delle immigrate e degli immigrati romeni presenti in Italia con il paese di origine, sostegno alla genitorialità a distanza. https://teiubestemamasilviadumitrache.wordpress.com/about/ Address adri_milano@live.it Website http://www.teiubestemama.it http://dumitrachesilvia.wordpress.com/ http://www.cuccagna.org/portal/IT/handle/?page=progetti_sportellodonna http://www.ciaoromania.ro/membri-2/membri-affiliati-2/associazione-donne-romene-in-italia-a-d-r-i/

3 commenti su “Silvia Dumitrache, madre dei figli degli emigranti Romeni

  1. elena
    maggio 19, 2012

    toate adevarurile astea ar trebui sa fie citite de mai mari tarii, poate se gandesc la accei copii ramasi acasa, sa scota tara din mizeria in care e, nu cerem sa fim milionari ci doar un loc de munca,platit decent, sa ne putem intretine copii, sa ne bucuram de ei, si sai iubim asa cum e normal, de ce in alte tari se poate iar la noi nu?????????

  2. marcas mihaela-mariana
    maggio 21, 2012

    Sunt mama, lucrez ca badanta in Italia,am un copil de 9 ani,sunt departe …dar daca nu fac acest sacrificiu,ce pot oferi fiului meu,cand acasa traim cu soacra si 2 frati a sotului meu.Eu nu cred ca parintii lasa copii acasa cu cine pot,doar sa lucreze afara,ptr.a se distra,ei pleaca ptr.a parasi mizeria.a-si face un viitor.ca la noi in RO reusesti sa d-ai inapoi ,nu inainte.Locuri de munca nu sunt.salariile sunt mici,gasesti de toate dar la preturi mai mari ca in IT….

    • A.D.R.I.
      maggio 21, 2012

      Sunt situatii si situatii, oricum noi nu judecam, ci prezentam lucrurile asa cum le vedem noi, cum le vedeti dv, cum le vede si prezinta mass-media si incercam sa gasim solutii si nicidecum vinovati.
      Un lucru este cert: pe mama nimeni nu o inlocuieste, iar comunicarea cu copilul, sinceritatea si dragostea nu trebuie sa lipseasca niciodata.
      Va dorim succes si va multumim pentru interventie si pentru implicare. Va imbratisam cu drag si il salutam si pe baiat cu toata inima.
      Si mai treceti-ne pragul, ne faceti mare bucurie sa fim impreuna, pe curand!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: